Lettera aperta al forum nucleare italiano